Archivio News

Ultima news

21 settembre 2014

Il Montichiari rimane a mani vuote con un Caravaggio che non perdona


Il Montichiari rimane a mani vuote al termine della sfida con il Caravaggio, trafitto dopo una mezzora iniziale all'insegna dell'equilibrio da una calibrata punizione dell'ex Zagari che ha cambiato il copione del match. Una volta in svantaggio, la compagine monteclarense ha cercato di risalire la corrente, ma non è riuscita a trovare il brio per mettere in difficoltà una formazione ospite sempre molto attenta e concentrata. Il raddoppio di Brognoli in avvio di ripresa ha messo definitivamente in salita il cammino del Montichiari, che ha lottato generosamente sino al termine, ma non è andato al di là del gol di Ciasca su rigore che per qualche minuto ha avvicinato il Caravaggio prima che Del Carro all'ultimo istante di gioco rimettesse le cose a poso per i giocatori di Crotti. Per quel che rioguarda la partita, l'incontro inizia subito su ritmi molto elevati. Passano solo 2' e Diagne porge un retropassaggio corto a Cambianica. Bosio è lì vicino e si impossessa della palla, ma il suo tentativo di pallonetto viene deviato d'istinto in angolo dal portiere biancorosso. Le emozioni continuano e al 4' un diagonale dell'ex Zagari viene ribattuto con il braccio da Ciasca. Per l'arbitro è rigore e Brognoli va sul dischetto, ma il rientrante Viola lo ipnotizza e con un plastico tuffo sulla sua destra respinge la minaccia. Gli ospiti cercano di rendersi pericolosi con le serpentine al limite di Zagari e con un paio di conclusioni di Brognoli, ma Viola è sempre attento e si ripete al 19' quando Brognoli gli lancia davanti Peli in perfetta solitudine. Il portiere monteclarense è lesto nell'uscita e chiude lo specco della porta alla punta bergamasca. Al 29' tocca al Montichiari gridare al gol. Filiciotto batte una opunizione dalla tre/quarti verso l'area dove Bosio cerca di toccare di testa ma non ci arriva. la sfera si stampa così sul palo e mentre le punte rossoblù stanno cercando la ribattuta vincente l'arbitro ferma l'azione ravvisando un fuorigioco. Ancora una bella azione della squadra di Mister Ottoni al 31', con un duetto Speziari-Masserdotti che si conclude con un diagonale che si perde sul fondo (anche se il guardalinee alza la bandierina per un fuorigioco). Il risultato si sblocca 2' più tardi. Fallo di Massardi su Peli al limite e lo specialista Zagari esegue un numero che i tifosi rossoblù ben conoscono, mandando il pallone sotto la traversa per il vantaggio degli ospiti. Il Montichiari reagisce in fretta e al 38' Speziari serve al centro Masserdotti che cerca il pari di testa, ma  Crotti lo ostacola e la sua conclusione si perde a lato mentre i locali chiedono il rigore per la spinta "sospetta" del difensore biancorosso. Il primo tempo si chiude con un'altra punizione battuta da Filiciotto che si rivela lunga d'un soffio per gli attaccanti locali e si perde sul fondo. La ripresa si apre su ritmi meno rapidi, ma il tenattivo di risalita dei rossoblù subisce un brutto colpo al 7'. La sfera giunge sulla tre/quarti a Brognoli che con una finta si apre un invitante corriodio nel quale si infila con decisione per trafiggere Viola con la rete del raddoppio. Mister Ottoni cerca di correre immediatamente ai ripari ed inserisce una punta in più (il rientrante Fornito). Il gioco, però, rallenta ulteriormente e mentre i biancorossi si limitano a gestire il prezioso vantaggio, il Montichiari stenta a rendersi pericoloso. Il tentativo di rimonta di padroni di casa si spegne definitivamente alla mezzora, quando l'arbitro punisce con il "rosso" un contrasto di Anelli a Zagari. Il Montichiari orgogliosamente non è di questo parere e lotta sino alla fine, ma il botta e risposta nel finale tra Ciasca e Francesco Del Carro non cambia la sostanza del risultato e costringe la squadra rossoblù ad incassare la terza sconfitta.   
 
Montichiari-Caravaggio 1-3
Montichiari (4-4-2): Viola 7; Giovinetti 6, Anelli 6, Massardi 6, Baldassi 6.5; Filiciotto 6 (33' s.t. Cogoli n.g.), Ciasca 6.5, Botta 6 (9' s.t. Fornito 6), Masserdotti 6; Bosio 6 (24' s.t. Zanoni n.g.), Speziari 6. A disposizione: Peluso; Bonzi; Rusconi; Bellandi; Filippini; Venturi. All: Ottoni.
Caravaggio (4-4-2): Cambianica 6.5; Crotti 6 (1' s.t. Angioletti 6), Noris 6.5, Calvi 6, Zucchinali 6.5; Brognoli 6.5, Longo 6 (40' s.t. Francesco Del Carro 6), Lamesta 6, Diagne 6; Peli 6, Zagari 6.5 (30' s.t. Andrea Del Carro n.g.). A disposizione: Claris; Voddo; Corti; Margutti; Mapelli. All: Crotti (in panchina Rottoli).
Arbitro: D'Angelo di Ascoli Piceno 6.
Reti: 33' p.t. Zagari; 7' s.t. Brognoli; 44' s.t. Ciasca; 48' s.t. Francesco Del Carro.
Note: espulsi: 29' s.t. Anelli (doppia ammonizione); 42' s.t. Ottoni (per proteste) - ammoniti: Crotti; Filiciotto; Massardi; Calvi; Anelli; Ciasca; Noris; Brognoli - angoli: 2-2 - spettatori: 250 circa - recupero: 1' e 3'.